Informazioni personali

lunedì 15 novembre 2010

Claudio make up and hair stylist

Chi è Claudio?

Sono un ragazzo di ventisei anni, di Roma, appassionato dell’estetica da sempre. Ho cominciato nei
saloni, ma quasi subito mi sono buttato a pesce nel mondo della moda; lascia molto più spazio alla
creatività, non hai a che fare con persone che devono farsi la piega per andare in ufficio o si devono
truccare per il matrimonio della cugina…la moda è arte, libertà d’espressione.

La passione per il “trucco e parrucco” come nasce?

Come già detto, ce l’ho avuta da sempre. Ho cominciato a far pratica pettinando i miei amici e le
mie amiche prima di uscire per andare a qualche festa. Questo quando ero ancora minorenne. Poi
sono arrivati i primi corsi e vedevo che più c’ero dentro e più volevo esserci. La vita di negozio
prima e poi l’avventura da libero professionista, ogni giorno una sorpresa. Man mano che vado
avanti poi mi specializzo sempre di più, arricchisco costantemente il mio bagaglio ed ho sempre più
fame di sapere.

Qual' è il percorso mentale ed emozionale che fai quando una cliente ti chiede di renderla
bellissima?


Io non lavoro, come avrai capito, con clienti “ordinari”, il mio ruolo non è quello di rendere
bellissima una persona, la moda non bada a questo; se mi trovo di fronte ad una modella imperfetta,
probabilmente non andrei a correggerle i difetti, ma a rendere quei difetti, la forza di quel volto.

L'aspetto più gratificante e quello più antipatico del tuo lavoro?

Sinceramente, sono talmente appassionato del mio lavoro, che lati negativi non ne trovo, non lo
chiamerei nemmeno lavoro. Sono sereno ed entusiasta di fare ciò che faccio, altrimenti non avrei
combattuto, e continuo a combattere tutt’ora, per ottenerlo.

Un uomo che fa il tuo lavoro cosa può dare in più rispetto ad una donna?

Probabilmente questa domanda dovresti farla alle donne. E poi secondo me la questione
nell’occuparsi dell’estetica non è essere uomo o donna, ma essere bravi o meno!

Un consiglio per le lettrici, un make up e un'acconciatura facili e veloci, ma d'effetto?

Un trucco pulito e naturale, una base leggerissima, un’ ombra di blush per dare un po’ di colore, un
accenno di linea scura sugli occhi con del nero e un gloss naturale sulle labbra.
Per i capelli consiglierei uno stile “on the road”, naturale in concordanza col make up, un po’ di
spuma ed un colpo di diffusore per gonfiare ed ottenere un capello mosso effetto spettinato.
D’altronde quest’anno il natural look è andato per la maggiore sulle passerelle milanesi.

CONTATTI:
Claudio Furini
website: www.claudiofurini.com




Who is Claudio?

I am a boy of twenty-six years, Rome has always been fond of aesthetics. I started inrooms, but almost immediately I threw a fish in the world of fashion leaves much more space tocreativity, you have to do with people who have to make the turn to go to the office or must beMake up for the wedding of her cousin ... fashion is art, freedom of expression.

The passion for the "makeup and wigs" as born?

As already mentioned, I've always had. I started combing my friends to practice andmy friends before leaving for some party. That was when I was a minor. Thencame the first course was inside and saw that more and more I wanted to be there. Business Lifefirst and then the adventure of self-employed, a surprise every day. As Iforward then I specialize more and more, constantly enriching my luggage and I have more and morehunger for knowledge.

What 'is the path to mental and emotional that you do when a client asks you to makebeautiful?

I do not work, as you see, customers with "ordinary", my role is not to makea beautiful person, fashion does not mind this, if I am faced with a flawed model,probably would not go to correct the defects, but to make those defects, the strength of that face.

The most rewarding and the most disliked about your job?

Honestly, are so passionate about my work, I do not find that the negative side, I do noteven call it work. They are calm and eager to do what I do, otherwise I would not havefought, and still keep fighting, to get it.A man who does your work can give something more than a woman?Perhaps this question should make it to women. And then I think the questionin addressing the aesthetic is not to be a man or woman, but to be good or not!

A tip for the readers, a makeup and hairstyle simple and quick, but effective?

A neat trick and natural, a very light base, a 'shade of blush to give a little' color, ahint of a dark line on the eye with black and a natural gloss on the lips.To suggest a hair style on the road, in concordance with the natural make up, a bit 'offoam and a shot of the speaker to swell and get a wavy effect hair disheveled.Besides, this year the natural look is gone for more on the catwalks of Milan.

CONTACT:Claudio Furini
website: http://www.claudiofurini.com/

Nessun commento:

Posta un commento